Siamo come i tori a rabona.

giugno 5, 2017

 

Con  quello a torso nudo che  all’esplosione del petardo allarga le braccia urlando di essere un kamikaze, e quando lo vedo nel filmato penso che ha il mio stesso diritto di voto. Con il Senatore del regno che ha vinto le primarie on line, dunque  non crede nel numero dei feriti perché su facebook gli hanno detto trattarsi di un complotto. Con Prefetto e Questore insistenti nel ricordare che tutto è andato bene: peccato per tutti quei cocci di vetro proibito a coprire il suolo. Con la Sindaca che non rilegge gli atti , però li firma lo stesso tanto saranno poi cazzi di chi va in giro in centro. Con il Ministro assorto nell’affermare che, insomma, bisogna migliorare. Con l’idea di mettere il megaschermo in una piazza, che in quanto tale è chiusa sui quattro lati. Con i locali che tirano  giù la saracinesca, sicché non restano altri punti ristoro che non siano quelli abusivi. Con le uniche due note liete di un’integrazione  sempre più simile ad un miraggio: la ragazza di origine cinese che parla un perfetto piemontese ed il ragazzo di colore che ha salvato il di lei fratellino. Dove sei? L’estate comincia adesso.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci

One Response to “Siamo come i tori a rabona.”

  1. Erasmo Says:

    Dicono: anche Fassino ha fatto lo stesso. Perciò è ratificato: in campagna elettorale i cinquestele sono diversi dal PD, mentre dopo eletti rivendicano l’uguaglianza col PD.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: