Mortaretti.

gennaio 5, 2018

 

 

Lei, che rivendica di aver difeso la Costituzione nel 2016, come valuta l’idea di Davide Casaleggio di introdurre il vincolo di mandato, cioè di cancellare l’articolo 67 della Carta Costituzionale?

«Personalmente resto per la libertà di coscienza del parlamentare, ma capisco la necessità del Movimento di tutelarsi in questo momento storico».   ( Giuseppe Mastruzzo su La Stampa, intervista del 03 gennaio 2018)

                                                                                                                                                ***************

Samuele Zerbini sta con PiùEuropa. L’ex assessore e consigliere comunale del Pd abbraccia la politica europeista della radicale Emma Bonino e annuncia: già avviati i contatti per la lista riminese (il Resto del Carlino, Corriere Rimini, BuongiornoRimini del 05 gennaio 2018).

 

                                      ******************

Cari lettori; questo 2018 è appena iniziato, ma già sappiamo che sarà pieno di botti. Puoi avere lottato per mantenere intatta la Costituzione,  come il rigorosissimo Giuseppe Mastruzzo,  e subito dopo puoi accettare che venga cambiata. Puoi aver portato bottigliette d’acqua davanti alle cliniche per protestare contro l’interruzione dell’alimentazione artificiale ad Eluana Englaro, come il cattolicissimo Samuele Zerbini, ed ora puoi metterti nella  lista PiùEuropa con i Radicali . Puoi fare tutto ed il contrario di tutto: le proteste sono flebili, ormai nessuno si indigna più. Anzi: c’è sempre una motivazione valida da sparare a caso alla prima intervista utile. Troverai sempre qualcuno che ti giustifica, specie sui social network: anche lì è tutto uno smentire ciò che hai appena fatto, tutto uno scusarsi per ciò che hai appena detto, tutto un contestualizzare, un rimpallare, un negare, un precisare, un ritirare. Tempo fa, tutti questi botti avrebbero prodotto molto rumore. Oggi si sente solo un confuso brusio che lascia indifferenti. Un po’ come capita con quei mortaretti che ci si ritrova tra i piedi a feste finite, e si sparacchiano in giro a casaccio giusto per non averli più in casa.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci