Con i caschi blu.

settembre 11, 2018

 

 

Quando non c’erano motivi di gioia,in Italia tutti erano pronti a rallegrarsi per la vittoria di Obama negli Usa, manco egli avesse trionfato in Basilicata. Anni prima, tutti stavano a questionare sulla vittoria di Haider in Austria, come se il tipo non fosse stato eletto regolarmente dagli austriaci bensì da presunti reazionari travestiti . Ogni tanto, tutti si mettono a lodare Putin per le mazzate distribuite in Georgia, Cecenia ed Ucraina. E ci siamo già scordati la sbornia di euforia per l’esistenza di Macron? Il transalpino sembrava fosse diventato la soluzione per ogni male italiano, Ilva di Taranto compresa. Ci sarebbe da fare uno studio approfondito su questa nostra smania di trovare spunti ed aiuti dall’estero, smania che a periodi pare colpire le povere teste di questo disgraziato paese: tuttavia la patologia affiora ormai ogni due minuti, sicché non c’è da stupirsi se poi capita che, in quell’estero tanto invocato e sollecitato ,  il primo Cesare Battisti che passa venga accolto come un sano di mente perseguitato in patria da una folla di pazzi. E’ probabilmente proprio per effetto di quella smania se ora, ad ipotizzare sciagure in Italia, ci si è messa  Michelle Bachelet, giunta a presiedere l’Onu dopo un paio di presidenze in Cile. Uno stato nel quale, fino a pochi anni, fa una donna non poteva neppure aprire un proprio conto bancario. Che dire? Beh: avanti il prossimo.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci

 

 

In pratica vuole ripristinare  la legge numero 426 del 1971 sul commercio, però in versione Ambarabà-Ciccì-Coccò. Sul tema non sono ancora  intervenuti  nè Davide Casaleggio nè Rocco Casalino: dunque mi aspetto a breve anche le versioni Gioco della Campana e Sparviero.

State bene.

Ghino La Ganga

 

 

Ecco, scusi, caro Manuel Agnelli: e quali sarebbero, questi scheletri che anche lei ha nell’armadio? Così ci facciamo qualche idea pure noi. Grazie, attendiamo.

(State bene. Ghino La Ganga)

 

 

 

 

Raffaella Sensoli

 

Hai pienamente ragione, cara Raffaella Sensoli. Anche io non mi sono mai dichiarato contro le tasse, ma non mi va giù l’obbligo di pagarle. Dici che si può fare qualcosa?

State bene.

Ghino La Ganga

Pressatori.

settembre 5, 2018

 

 

Oliviero Toscani lavora per Benetton, Flavio Briatore ha lavorato per Benetton. Se le pressioni su Toninelli sono arrivate da loro, capisco il suo imbarazzo nel parlarne.

State bene.

Ghino La Ganga

Le ruote che mi pare.

settembre 4, 2018

 

Della tragedia di Genova mi rimarrà sempre in mente questo agente di Polizia, il quale deve urlare come un ossesso cortese  per far capire ad una folla di automobilisti scampati al crollo che, se vanno a prendersi la macchina sul mozzicone di viadotto, possono crollare pure loro. Il ragionamento, inattaccabile, viene però accettato dalla folla solo quando il poveretto urla: ci andiamo noi a prendere le auto, con le vostre chiavi. E’ in quel momento che la folla si calma, perché l’esperienza diventa del tutto simile a quella del videogioco: se perdi la macchina a morire sarà un altro, sicché tu potrai ricominciare in futuro. E dunque giù con le lodi al poliziotto coraggioso su youtube. Il problema è che nel nostro paese la Polizia viene intesa positivamente solo quando ti convince della validità della sua morte al tuo posto: quando però sei al volante e ti ferma, per impedirti di morire tu o di uccidere un altro perché sei ubriaco o troppo veloce, allora arrivano solo moccoli, bestemmie, maledizioni, acab, stronzi, cucchi, aldrovandi, giuliani, eccetera. Ma non ci si limita all’uso dell’auto. Da anni pure chi è in sella alla bicicletta fa le peggio cose: si va dal ritardato mentale che manda messaggini mentre è in rotonda, all’imbecille che procede contromano senza accostare, dal ripetente che ignora la ciclabile a fianco e procede sulla mezzeria, alla scema che si butta di colpo sulle strisce, perché l’attraversamento è più comodo e poi son cazzi tuoi se non ti fermi. Non è forse un caso che le fiere della bicicletta raggiungano sempre nuovi record di pubblico. Il principio è : pezzo di merda, lasciami fare ciò che voglio e non rompere i coglioni, che sto pure rispettando l’ambiente.

State bene.

Ghino La Ganga

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non so decidere se ritenere più assurdo chi ha ideato  i pupazzi con le sembianze degli sposi, oppure il Vescovo di Noto che ha composto un rap religioso per i due, dichiaratisi atei.

State bene.

Ghino La Ganga