Meno cinquanta per cento.

febbraio 14, 2019

 

 

Gli italiani amano identificarsi con chi devono votare, ma non gli perdonano di essere più cretino di loro.

State bene.

Ghino La Ganga

Annunci

Giuria.

febbraio 12, 2019

 

Uffa, quante inutili polemiche. Camila Raznovich, Serena Dandini, Claudia Pandolfi, Mauro Pagani, Beppe Severgnini, Elena Sofia Ricci, Joe Bastianich, Ferzan Ozpetek  hanno semplicemente fatto vincere un cantante i cui parenti abruzzesi votano già tutti Lega.

State bene.

Ghino La Ganga

Bolsi, beh.

febbraio 5, 2019

 

 

Guardi Sanremo e ti chiedi come mai  quest’anno tutto ti sembri così bolso. Sarà colpa del conduttore? Beh, mai come quest’anno la sua testa bianca ti è parsa bianca, mai come quest’anno la sua faccia ti è parsa fissa. Sarà il bisogno di far tutto in fretta? Beh, ventiquattro cantanti in poche ore impongono meno ciance, meno chiacchiere, esigono un rituale serrato ed impettito che ricorda quello dei congressi del Pcus dei tempi d’oro. Sarà allora la co-conduttrice, alla quale han messo morsa e bavaglio? Beh, poveretta, per lavorare tante volte deve star zitta ed andare avanti. Sarà l’altro co-conduttore? Beh, a furia di far macchiette è diventato infine capocomico: una carriera non da poco, considerata la traballante quanto arcaica provenienza ulivista-off. Sarà l’età dei partecipanti? Beh, ridendo e scherzando certi sono proprio cresciuti, eppure fanno ancora i ragazzini. In particolare uno: ha scavallato i cinquanta, lo tingono e lo vestono da gggiovane: però lo vedi che è un po’ spento, il poverino. Di colpo ti viene in mente chi è la sua manager. Beh, ora capisci.

State bene.

Ghino La Ganga

Unesco.

gennaio 23, 2019

(State bene. Ghino La Ganga)

Di conseguenza.

gennaio 18, 2019

 

Come dite? Noi italiani ce l’abbiamo tanto con Cesare Battisti perché siamo diventati più cattivi? Siamo regrediti a livelli di inciviltà inauditi?

Beh, forse dipende dal fatto che abbiamo dovuto sentire troppe volte gente come Barbara Balzerani.

State bene.

Ghino La Ganga

Incongrui.

gennaio 2, 2019

 

 

“Oh”.

“Eh.”

“Senti: te sei tifoso nella curva dell’Inter?”

“Magari. Non ho un imponibile sufficiente. Guadagno troppo poco. E tu?”

“No, non posso: non sono laureato in sociologia né in ingegneria. Non sono proprio laureato, ecco.”

“Capisco. Senti, ma sei credente cattolico?”

“Sì, ma mi sta sul cazzo mezzo mondo. Quindi, a sentire quello là, non posso più esserlo. Mi devo dichiarare ateo.”

“Vero. Pure io mi trovo nelle stese condizioni. In pratica: siamo dei poveracci e non possiamo detestare nessuno.”

“Proprio così. Dunque finiamo atei e senza calcio.”

“Senti: magari non è poi così male.”

“Già. Hai visto mai? Dai, ci sentiamo. Ciao.”

“Va bene. Ciao.”

(In sottofondo suggerisco: Celestal, Old School Romance. State bene. Ghino La Ganga)

Io pago.

dicembre 16, 2018

 

Io però appena mi danno il reddito di cittadinanza spendo subito cento euro per comprare il video pirata della festa dei Cinquestelle all’Old Factory e se dopo il trenino non c’è la parte con la Castelli nuda in pista la Lezzi ubriaca sul divanetto  la Taverna mentre balla el bomba ed il Fraccaro che vomita in terra  m’incazzo con Casaleggio tanto lo so che i cento euro se li è presi lui.

State bene.

Ghino La Ganga